Fermiamo il Precariato - UILposte Giovani  - Segreteria Nazionale
Vademecum - Fermiamo il Precariato
UILposte Giovani - Fermiamo il Precariato.jpg
21/04/2017  | Segreteria Nazionale.  

Come preannunciato e in coerenza con quanto emerso dal Congresso Straordinario Nazionale, si allega (in formato pdf) il vademecum per i lavoratori a tempo determinato elaborato dal Coordinamento Giovani UILposte.

La UILposte lancia così una serie di iniziative contro il precariato, già  intraprese con il #uilpostetour e il video messaggio del Coordinamento Giovani.

In Poste Italiane aumenta sempre  di più il paradosso per il quale ai precari interni (part time e lavoratori in attesa di mobilità) non viene data alcuna risposta alla loro condizione nonostante la necessità di personale, mentre lo strumento del contratto a tempo determinato viene utilizzato in maniera continuativa intercambiando solo le persone in "modalità usa e getta", senza dare alcuna possibilità di stabilizzazione. Conseguentemente, i precari interni ed esterni stanno diventando sempre di più un elemento strutturale e non meramente episodico all'interno della nostra azienda: tutto ciò crea una scarsa valorizzazione del lavoro, della sua stabilità e delle tutele quotidiane, perché sempre di più sono i lavoratori sotto occupati e quindi estremamente deboli a livello di garanzia delle tutele. L’azione sindacale in questo campo deve essere incisiva e al fianco di lavoratori spesso isolati e lontani dal mondo sindacale, la UILposte deve perciò scendere in campo con forza a tutti i livelli. Il precariato è oggi un tema che ha rilevanza intercategoriale, confederale e sociale e la UILposte deve essere in grado di dare un contributo decisivo a favore di questa battaglia. 

Il precariato accomuna CTD, Part Time e lavoratori in mobilità: per questo l’azione e le proposte di riequilibrio devono procedere di pari passo e in modo coerente tra tutti questi lavoratori.

Il vademecum è quindi un utile strumento di lavoro che dovrà arrivare in ogni ufficio per istaurare un dialogo non soltanto con i lavoratori a tempo determinato ma per creare solidarietà, condivisione e mobilitazione tra tutti i lavoratori.

Vi comunichiamo, inoltre,  che nei prossimi giorni spediremo, alle Strutture Regionali,  un congruo numero di copie (in formato cartaceo A5) del suddetto vademecum.

Cordiali saluti.

Roma, 21 aprile 2017

 

LA SEGRETERIA NAZIONALE

UILPOST
ISTITUZIONI
SERVIZI UTILI
TURISMO E CULTURA
PENSIONI MUTUALITA'
Roma
V.le degli Eroi di Cefalonia, 135
Tel: 06.64531601
Fax: 06.64530400
Email: info@uilpost.net