Riunione OPN  - Segreteria Nazionale
Riunione OPN del 20 luglio 2017
opn 200717 copia.jpg
01/08/2017  | Segreteria Nazionale.  

Riunione OPN del 20 luglio 2017

 

Il giorno 20 Luglio si è svolta presso la sede centrale di Poste Italiane SpA  la riunione del OPN con all’ordine del giorno vi erano principalmente due temi :

 

. Aggiornamento Valutazione Stress Lavoro Correlato

. Aggiornamento Flotta Mezzi

 

·        Riguardo la prima questione , Poste ha sottolineato la necessità di proseguire i lavori sull’aggiornamento dello Stress Lavoro Correlato provando a chiudere i lavori per fine anno cosi da aggiornare contemporaneamente anche il DVR di MP  ad oggi obsoleto.

           Negli aggiornamenti sullo S.L.C. ( Stress Lavoro Correlato ) sono stati finalmente identificati i  reali G.O. presenti nel gruppo che vengono accomunati tra loro in base alle reali lavorazioni effettuate .

Inoltre l’Azienda che aveva aperto il dibattito proponendo una cooperazione con i lavoratori effettuando la valutazione utilizzando un campione di dipendenti per effettuare i test in misura di 1 dipendente ogni 500 per unità produttiva è stata disponibile a scendere ad un valore di 1 dipendente ogni 350 .

Come Uilposte, restando in linea con quanto affermato anche nelle precedenti riunioni, abbiamo sottolineato la necessità di permettere alle OO.SS. di verificare e partecipare alle sessioni di formazione del personale selezionato per il test.  A questo riguardo l’Azienda ha  fornito un apertura prevedendo la presenza di un rappresentante sindacale per sigla (RLS o OPR ) che potrà controllare la formazione del personale, ogni struttura regionale comunicherà il proprio referente.

 

 

·        Relativamente alla seconda questione all’ordine del giorno sulla Flotta mezzi, va premesso che nel corso del 2016 Poste Italiane ha già aggiornato la quasi totalità dei veicoli a quattro ruote,  inserendo nei nuovi contratti di leasing clausole che assicurano un pronto intervento, abbassando cosi di molto le tempistiche di attesa per i mezzi in riparazione

Nel corso della riunione , ci è stato proposto il secondo slot di aggiornamenti che riguarda i mezzi a due ruote. I motoveicoli infatti risultano vetusti e l’incidenza degli infortuni derivanti dal loro utilizzo è in aumento tanto che è materia di attenta analisi già da tempo.

Sembrerebbe a riguardo che l’ Azienda abbia finalmente intrapreso la giusta direzione , lasciando l’idea del mezzo a due ruote e considerando invece più valido l’utilizzo di quello a tre ruote, come già da tempo sta avvenendo in molte altre parti di Europa .

Tali veicoli sono provvisti di due ruote posteriori e di una anteriore aumentando di conseguenza la stabilità del mezzo, grazie alla miglior distribuzione del peso della corrispondenza presente nel bauletto posteriore. Il baule posteriore risulta più capiente permettendo quindi un giusto equipaggiamento adatto alla nuova tipologia di prodotto più voluminoso da recapitare, quale l’e-commerce .

Va precisato che  tra le cause principali di infortunio con gli attuali motomezzi in dotazione, vi era l’utilizzo errato del cavalletto laterale e centrale, con i nuovi mezzi a tre ruote questo rischio viene automaticamente azzerato.

L’introduzione di questi nuovi motomezzi avverrà gradualmente partendo con una prima dotazione di 200 veicoli, che saranno distribuiti su 5 province: MI , RM ,TO , BO , NA .

Il fenomeno infortunistico derivante  dal cambio di motocicli a nostro avviso dovrebbe essere effettivamente abbassato con questi nuovi mezzi che garantiscono una maggiore salute e sicurezza per i nostri colleghi.

                                                    

         La  Segreteria  Nazionale                     Il Coordinatore Nazionale della Sicurezza                                                                 

UILPOST
ISTITUZIONI
SERVIZI UTILI
TURISMO E CULTURA
PENSIONI MUTUALITA'
Roma
V.le degli Eroi di Cefalonia, 135
Tel: 06.64531601
Fax: 06.64530400
Email: info@uilpost.net